Immagine porte da aprire

Lo sconosciuto dentro noi

Il nostro futuro, quale sconosciuto ci viene incontro? Riusciamo a dargli un nome, una immagine? Possiamo parlare al nostro futuro con un atto di speranza e di fiducia? E se la risposta è affermativa quali sono le nostre riflessioni a riguardo. Chi rappresenta lo sconosciuto per noi? Vi lascio un invito a scrivere al “Caro

Funamboli sull’abisso

Cara Sonia,ci pensi mai a quanto desideriamo ridurci ai minimi termini, semplificarci, allinearci all’idea che gli altri hanno di noi, incarnare il desiderio che gli altri hanno di noi?  Assecondare la norma sociale, evitare il conflitto, stare tranquilli nei nostri appartamenti di città, essere civili, puliti, silenziosi.  Quanta fatica ci fa vivere la nostra complessità,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi