GAP il gioco malato

9,90

“Come sia possibile che una attività così produttiva possa trasformarsi in una trappola che trascina il giocatore in una spirale incontrollabile, portandolo a perdere non solo i suoi averi materiali ma anche gli affetti più stretti, è la domanda a cui è dedicato questo libro, Gap Gioco d’azzardo patologico.

Autori: Marzio Mariono, Carlo Arrigone
Introduzione: Vincenzo Marino
A cura di: Luigi Campagner
Collana: Strumenti
Data di pubblicazione: gennaio 2014
ISBN: 9788890635762
Pagine: 184
Formato: brossura

Descrizione

GAP il gioco malato. Azzardo patologico

Come sia possibile che una attività così produttiva possa trasformarsi in una trappola che trascina il giocatore in una spirale incontrollabile, portandolo a perdere non solo i suoi averi materiali ma anche gli affetti più stretti, è la domanda a cui è dedicato questo libro, Gap Gioco d’azzardo patologico.

“La civiltà umana sorge e si sviluppa nel gioco, come gioco.”
Joan Huizinga.

Gli autori

Marzio Marino, psicologo clinico impegnato nell’area delle dipendenze, collabora con importanti servizi riabilitativi e con alcuni servizi specialistici territoriali in Lombardia e Veneto.

Carlo Arrigone, psicologo e psicoanalista, formatore e conduttore di gruppi clinici, saggista, fondatore dei centri Artemisia e Kirikù, promuove l’attività dell’Associazione Culturale Odon.

Introduzione

Vincenzo Marino, psichiatra e psicoterapeuta, docente di Sociologia della devianza presso la facoltà di medicina della Università degli Studi dell’Insubria, direttore del dipartimento dipendenze dell’ASL della provincia di Varese, saggista e membro della consulta nazionale per le dipendenze. è tra i massimi esperti in materia a livello nazionale.

Il curatore

Luigi Campagner, psicoanalista, formatore, saggista, fondatore dei centri Artemisia e Kirikù, Presidente dell’Associazione culturale Odon.

Informazioni aggiuntive

Peso 280 g
Dimensioni 1.4 × 12.5 × 21 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “GAP il gioco malato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi