Fiabe per… pensare

10,00

La narrazione delle fiabe come modalità di rapporto con i bambini

Autore: Luigi Campagner
Prefazione: Pietro R. Cavalleri
Collana: Il tempo per pensare
Data di pubblicazione: maggio 2009
ISBN: 9788890248016
Pagine: 120
Formato: brossura

Descrizione

Fiabe per… pensare.
Contributo in chiave psicologica sull’ascolto e il racconto delle fiabe

Come mai questi contenuti così ricchi, ma nello stesso tempo misteriosi e a volte anche un po’ complessi, ottengono l’ascolto immediato dei bambini? Penso che ciò avvenga perché c’è nella fiaba un atto di stima preliminare rispetto all’ascoltatore: “So che tu pensi, non c’è bisogno che ti spieghi tutto, basta che ti offra delle tracce, dei suggerimenti, perché so che tu ora, domani o dopo, di questi suggerimenti, di queste tracce, saprai fartene qualcosa”.

Biancaneve, Cappuccetto Rosso, Il gatto con gli stivali: in questo libro vengono ri-lette queste e altre fiabe. ma soprattutto viene riletta la fiaba come modalità di rapporto, al centro del quale c’è un invito al pensiero – non un pensiero infantile ma che “dà da pensare”, che mette al lavoro l’adulto che narra e il bambino che ascolta – e un atto di stima nei confronti del bambino-soggetto, un marcare le distanze da una teoria che vede il bambino esclusivamente come oggetto di tutela, titolare al più di bisogni e non di desideri. 

La fiaba diventa così un ponte tra l’adulto e il bambino, non l’unico possibile ma certamente un ponte “favoloso” e ricco di fascino.

Gli autori

Luigi Campagner, psicoanalista, scrittore e pubblicista. Socio della Società Amici del Pensiero Sigmund Freud, associazione presieduta da Giacomo B, Contri. È presidente dell’associazione Odon e cofondatore dei Centri Artemisia e dei Centri Snodi per donne e madri in disagio e vittime di violenza e per il trattamento del disturbo di personalità borderline. Lavora come psicoanalista a Milano e Varese 

Informazioni aggiuntive

Peso 160 g
Dimensioni 0.9 × 15 × 21 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fiabe per… pensare”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi