NOVITA' ODON EDITORE: Artemisia Gentileschi. Offesa e riscatto

In uscita per Odon Edizioni l'ebook Artemisia Gentileschi. Offesa e riscatto della dott.ssa Agnese Signorelli (Febbraio 2016), un percorso artistico e psicologico attraverso i quadri più importanti dell'artista romana tra le maggiori esponenti della "pittura della luce" negli anni del massimo successo di Caravaggio.

Il libro si ripropone di mettere in luce, confrontando le immagini delle opere con la lettura psicologica delle vicende della vita della pittrice, come la forza espressiva e le abilità pittoriche di Artemisia traccino un percorso volto a smarcarsi dall'onta della violenza carnale subita e per superare i pregiudizi che non la volevano artista professionista.

 

Questa femina, come è piaciuto a Dio, havendola drizzata nelle professione della pittura in tre anni si è talmente appraticata che posso adir de dire che hoggi non ci sia pare a lei, havendo per sin adesso fatte opere che forse i prencipali maestr di questa professione non arrivano al suo sapere.

Così Orazio Gentileschi parlava nel 1612 della figlia Artemisia, introducendola alla Granduchessa Cristina di Lorena, per promuoverla come artista. Questo è un fatto unico nella storia dell'arte moderna, in quanto si tratta di un padre che spinge la figlia femmina a mettersi in mostra come pittrice, esponendola ai pericoli che un mestiere "maschile" nascondeva.

Seguendo l’ordine cronologico, l’autrice Agnese Signorelli ripropone la presentazione del percorso dell’artista così come presentato al pubblico nell’ambito degli incontri per il ciclo L’Avventura di essere donna -Contrastare la violenza per promuovere la riuscita, organizzati da Associazione culturale Odon per Centri Artemisia e Centri Snodi tra il 2013 e il 2015.

Il testo digitale sarà presto disponibile per l'acquisto presso le migliori librerie online.

AllegatoDimensione
COPERTINA ARTEMISIA16.jpg63.78 KB
COMUNICATO STAMPA Artemisia Offesa e riscatto.pdf279.6 KB